22-23-24 Novembre - Perugia

QUINTA EDIZIONE


TRASFORMA LA TUA FARMACIA NELLA MIGLIORE DEL TUO COMPRENSORIO

Partecipando al corso di Formazione per Titolari più frequentato d’Italia




22 - 23 -24 Novembre - Perugia

QUINTA EDIZIONE


TRASFORMA LA TUA FARMACIA NELLA MIGLIORE

DEL TUO COMPRENSORIO


Partecipando al corso di Formazione per Titolari più frequentato d’Italia




Cosa è successo nell'edizione precedente


Come realizzare la miglior farmacia del comprensorio?



Evitando i 5 errori che molto probabilmente ti hanno portato a commettere perché la formazione (tutta in mano ai tuoi fornitori) fino ad oggi ti ha tenuto lontano dalle informazioni importanti:


1 - LA GESTIONE

L’errore è non far funzionare la tua farmacia come un orologio.

Hai cash-flow positivo o negativo?

Hai farmacisti che svolgono mansione di magazziniere?

Se ti chiedessi il rapporto di vendita tra etico e commerciale di ognuno dei tuoi farmacisti, mi sapresti rispondere?

Oggi la farmacia, che ricordo essere istituzionalmente un’azienda, non ha il problema della vendita. La farmacia vende.

Il vero problema è la gestione, l’organizzazione. Si lo so che tutti ti parlano di vendita, e anche io lo facevo poi 12 anni in giro per l’Italia per farmacie ho capito che il problema è la gestione.

Anche tu passi, come quasi tutti i tuoi colleghi, 12 ore al giorno in farmacia correndo dietro alle urgenze? Rispondendo lungo il corridoio alle domande dei dipendenti e dando indicazioni tra una cosa e un’altra?

Anche tu non riesci a parlare mezz’ora con qualcuno senza essere disturbato?

Riuscirebbero a stare una settimana senza di te in farmacia?

E non parliamo dei problemi che tutti hanno con il personale perché al regola è… cerchiamo di rendere il clima troppo teso.

La gestione della farmacia è una cosa maledettamente seria: il lavoro in farmacia è usurante (8 ore e più al giorno gomito a gomito, a sentire e risolvere i problemi delle persone che spesso sembrano farlo apposta…), ritrovarsi colleghi tra titolari e dipendenti, il passaggio generazionale, l’insoddisfazione dei farmacisti a banco… e cosa fare oggi che calano gli ingressi?

Da FORMAMICO in poi gestire la tua farmacia non sarà più un problema e te lo possono testimoniare oltre 100 tuoi colleghi. Titolari uomini e donne, giovani e con più esperienza, con farmacie piccole e grandi, rurali e urbane.

Ognuno riesce ad interpretare col suo carattere e la sua personalità le indicazioni per gestire al meglio la sua farmacia.

Lavorare meglio si può e si deve perchè chi arriverà a farti la guerra, oltre a coloro che te la stanno già facendo online, non venderanno tanto più di te, ma sapranno far fruttare meglio le opportunità attraverso l’organizzazione.

Hai mai pensato a quello che accadrebbe se ogni dipendente ti facesse il 10% in più…. di margine??

Ti aspettavi che ti chiedessi il 10% in più di fatturato come fanno tutti, non è vero?

Ecco, grazie al nostro Modello potrai ottenere anche questo.




Dott.ssa CARLA TEBANO

Farmacia S. FRANCESCO DI PAOLA - Roma

Ho partecipato a tutte le passate edizioni di FORMAMICO e sono state tutte di altissimo livello, tutti “sconvolgenti”. Ho sempre provato, dopo, una sensazione di smarrimento ed inadeguatezza unita all’entusiasmo ed alla carica che Damiano e gli altri relatori e colleghi riuscivano a trasmettere.


FORMAMICO2018 ha superato tutte le aspettative! La “paura” e lo smarrimento camminano di pari passo con la consapevolezza di essere sulla strada giusta, che il percorso iniziato qualche anno fa porta sicuramente risultati.


Porto a casa una infinità di input interessanti ma, soprattutto, la voglia e l’entusiasmo di una Professione rivalutata in tutti i suoi aspetti. Mi porto dietro la certezza di non essere da sola a coltivare il “pensiero divergente” e che il lavoro, fisico e psicologico che ci sta dietro, paga sempre. Tre giorni di confronto con i colleghi di tutta Italia che hanno le tue stesse paure e le tue stesse incertezze ma camminano nella stessa direzione è di un conforto straordinario.


Consiglierei FORMAMICO a tutti quei colleghi che sono insoddisfatti della propria situazione lavorativa ma SOLO se hanno voglia di impegnarsi in prima persona a lavorare duro. Non ci sono ricette magiche ma solo impegno e costanza...e le soddisfazioni diventano ancora più belle!


Dott.ssa PAOLA GRIMALDI  

Farmacia GRIMALDI - Taranto

A FORMAMICO2018 mi aspettavo di scoprire nuovi modi di gestire la farmacia, ma soprattutto di imparare nuove cose, confrontandomi con altri colleghi, e di capire in cosa sbagliavo nella mia gestione.


Ho trovato tanto entusiasmo, professionalità, disponibilità, grinta ed ottimismo.


A casa mi porto tante nuove idee, tanti cambiamenti da iniziare ad introdurre con la consapevolezza di aver fatto diversi errori nella mia gestione.


Soprattutto, FORMAMICO2018 è riuscito a farmi innamorare di nuovo del mio ruolo di "titolare" di farmacia e, insieme a questo fantastico gruppo di Farmamici, spero di poter fare qualcosa di più per i miei clienti!


Lo considero un punto di partenza: da oggi mi metto in discussione e sono pronta a cambiare! grazie!

Certamente consiglierei FORMAMICO ad un mio collega per potergli far capire che ancora esiste un futuro per la farmacia italiana! É un’esperienza stimolante e coinvolgente: mai visto tanti farmacisti tutti insieme e tutti diversi, provenienti dall’Italia intera, tutti insieme per migliorare con entusiasmo, professionalità e grinta!


Grazie Damiano! Grazie Angelo!


Dott. ALBERTO BOSIO

ANTICA FARMACIA BRIATA - Genova

Da FORMAMICO2018 mi aspettavo tanto, ho ricevuto qualcosa di inquantificabile.


Porto a casa la quadratura del cerchio. SO dove sono, SO dove voglio arrivare, SO dove devo lavorare per arrivarci, SO come farlo, SO che sono affiancato da Consulenti e Colleghi che mi aiuteranno a farlo meglio.



Consiglio FORMAMICO perché è un momento che ti apre la mente, se vuoi fartela aprire. D’altro canto, non lo consiglierei perché son geloso :-)

Dott.ssa TERESA BARBATI 

Farmacia BARBATI  - Cremona

Da FORMAMICO 2018 mi aspettavo quello che ho trovato e cercavo: finalmente qualcuno che parla di autorevolezza e, al tempo stesso, traduce il tutto in ATTI concreti.

Mi porto a casa un sacco di lavoro: devo partire dalla scala della vendita e studiare/applicare molto, sbagliare altrettanto e poi correggere continuamente il tiro. Ovvio che parto più da lontano rispetto a tanti che sono già inseriti, ma forse questo periodo serve anche per verificare quanto si ama davvero questa professione.

Consiglierei FORMAMICO perché servono atti concreti, che poi ovviamente ciascuno adatta al suo caso personale, alla sua farmacia, al suo territorio. È ora di agire concretamente perché di chiacchiere ne sono state fatte troppe.


Dott. GIANNI GRILLO

Farmacia GRILLO - Bari

Da FORMAMICO2018 mi aspettavo soluzioni pratiche e idee vincenti applicabili da subito per migliorare l'organizzazione della mia farmacia, in modo da renderla, nel tempo, la migliore sul territorio, rosicchiando giorno per giorno clienti alla concorrenza. A Perugia ho trovato da subito, dalla cena del venerdì, un ambiente incredibile, gente positiva terribilmente divertente, dopo pochi minuti sembrava ci conoscessimo tutti da anni, eppure alcuni di loro erano vecchi membri di PRIMA FILA, mentre io ed i miei amici solo da pochissimo.

Porto a casa una carica emotiva positiva enorme, voglia di mettere in pratica tutte le soluzioni e le procedure acquisite e la consapevolezza di essere entrato a far parte di un gruppo di farmacisti davvero "avanti" rispetto al resto della categoria. Porto a casa, inoltre, la consapevolezza di aver trovato la strada giusta. Combattere contro tutti avendo come generali Damiano e Angelo ti fa sentire parte di un'armata invincibile.

Ad un collega con la farmacia distante almeno 40 km dalla mia consiglierei assolutamente di partecipare a FORMAMICO, anticipandogli che la quota di partecipazione è assolutamente in linea con la qualità dei temi trattati, che è decisamente il corso per titolari numero 1 in Italia e che può cambiargli la percezione di quello che è il nostro lavoro

Dott. FABRIZIO MIANI

Farmacia MIANI - Trieste

Mi aspettavo che FORMAMICO2018 fosse un corso di formazione per titolari illuminati, e devo dire che è stato proprio così. Oltre ai contenuti di altissima qualità, mi ha stupito ancora di più il DNA dei titolari che lo hanno frequentato, direi che già chi viene a FORMAMICO ha una visione diversa della farmacia: tutti i colleghi che ho conosciuto avevano idee e progetti innovativi ed erano tutti intenti a condividere le loro esperienze in modo produttivo; inoltre, cosa incredibile per il mondo farmacia, nessuno si lamentava, ma anzi si dava da fare.

Porto a casa prima di tutto tanto entusiasmo e voglia di fare, ma FORMAMICO non è un corso motivazionale, è un corso pratico che ti lascia dei contenuti da applicare poi in farmacia ogni giorno, per raggiungere un risultato. Cambia il modo di vedere la farmacia: si passa dall’attività di famiglia ad una azienda con la A maiuscola!

Per partecipare a FORMAMICO bisogna essere mentalmente aperti, perché ti viene offerto un modo diverso di guardare al mondo Farmacia. Se sei in grado di accettare un diverso punto di vista puoi considerarti un candidato ideale a FORMAMICO e quello che ti porterai a casa sarà sicuramente importante per la tua azienda.



2 - L'OFFERTA

La tua offerta commerciale è decisa dalle ditte, dalle aziende e quindi oggi risulta, per il tuo bacino, scarsa.

Non ci credi?

Possibile che tra tutti gli ingressi al giorno che hai tu venda solo 1 deodorante al giorno quando va bene?

A parte gli scherzi. Avrai compreso il fatto che ad oggi è necessario strutturare l’offerta in base alle esigenze dei clienti e non secondo le novità delle aziende.

Pensa che i negozi fisici di Amazon si chiamano 4-stars proprio perché contengono solo i prodotti ai quali i clienti hanno dato un voto da 4 stelle in su. Secondo qual è il motivo?

Lo sai che il 70% e oltre delle novità non supera l’anno di vita? Significa che hai oltre il 70% di possibilità che le tanto sponsorizzate novità ti riempiano il magazzino, ingolfandoti il fatturato e quindi non ti permettono di poter investire dove conta di più.

Il farmacista è un preparatore, e cosa significa esserlo nel terzo millennio? Significa avere una quota importante di fatturato costituita da prodotti propri. Non puoi vendere quello che vendono gli latri, non puoi continuare la guerra dei prezzi… internet sta ammazzando i commercianti: tu vuoi continuare ad esserlo vendendo prodotti di altri? Nonostante le aziende stiano andando direttamente dai tuoi clienti?



3 - IL MODELLO

Qual è il tuo modello di vendita in farmacia?


Non ne hai? Ognuno fa come vuole? Procedure di accoglienza? Cosa fai per far tornare i clienti? Speri che lo facciano perché è sempre stato così? Monitori i clienti persi? Che strategia di recupero hai?

Qual è la regola di sconti alla cassa?

Come si gestisce la fila?

Se il tuo ambiente diventa tossico

e se non sai quant’è il tempo medio di attesa è probabile che lo sia,

se hai ancora il banco unico è probabile che lo sia,

se non hai un elimina code intelligente è probabile che lo sia,

se c’è molta differenza di performance tra i tuoi collaboratori è probabile che lo sia,

se la gestione dei sospesi è un problema allora è probabile che lo sia,

se i tuoi dipendenti faticano a seguire le tue indicazione è probabile che lo sia,

se tu non intervieni subito appena rilevi una criticità (a proposito, che sistema hai di rilevazione?)

ecc. ecc. -

allora rischi seriamente di perdere clienti.


Di certo non sfrutti al massimo la Quota Cliente e cioè il potenziale di spesa di ogni cliente nella tua farmacia che altrimenti va a soddisfarlo altrove. Come vedi non ti parlo di Quota di Mercato, termine che sicuramente conosci meglio, perché oggi è maledettamente difficile aumentarla. E allora perché non partiamo dalle cose facili?




4 - GLI INVESTIMENTI

Diciamo le cose come stanno:


il 90% e più dei tuoi clienti sono serviti dai tuoi collaboratori.

Il 90% e più del fatturato passa per le mani dei tuoi dipendenti.


E allora perché la priorità degli investimenti va verso strumenti che non alterano i risultati tanto in positivo quanto dovrebbero? Cioè non si ripagano?

Arredamenti… la farmacia è nuova il primo giorno, dal secondo è già quella di ieri.

Crociere… hai mai fatto il conto di quanto incidono a cliente? Non farlo va 😊

Cabine estetiche e strumenti vari per offrire servizi mediocri.


Vado avanti? Vogliamo parlare di vetrine a led, croci con effetti carnevaleschi?


La tua grande forza si chiama Forza Banco, sono le tue persone.

Le metti nelle condizioni di potersi esprimere al meglio? Risolvi i loro problemi di lavoro, risolvi e quindi faciliti la possibilità di proposizione e quindi acquisto del cliente? Il tuo lavoro è semplificare, togliere, aiutare, affinchè le tue persone facciano esattamente lo stesso con i clienti: semplificare togliere aiutare.


I tuoi investimenti devono andare in questa direzione perché i tuoi futuri competitors non faranno a gara a chi fattura di più, ma a chi guadagna di più cercando di attaccare il tuo utile. E la prima regola per aumentare gli utili è fare investimenti mirati a ciò, non investimenti che si spera portino qualcosa.

Ti portano qualcosa i servizi che fai? Dimostramelo. Io comunque ti saprò dimostrare il contrario. (E non mi raccontare la storiella che “poi gli vendiamo i prodotti”…)



5 - NUOVI CLIENTI

Si lo so. Non è colpa tua.

Devo essere sincero. È per questo che ho scelto di fare questo lavoro.

Sei tempestato da informazioni provenienti dai tuoi fornitori che controllano e indirizzano messaggi a tutta la categoria, inoltre hanno risorse massicce da investire. C’è un incestuoso oligopolio dell’informazione.

Ti vogliono far acquisire clienti con la cosmesi, le app, il sito… tutto per trovare clienti.

Dimmi la verità: hai sperimentato che qualcosa di quello che ti promettono funziona?

Da tutte le parti ti propongono soluzioni magiche per aumentare clienti e fatturato. Hai visto quanto è difficile farlo? A volte proprio impossibile. Perché è sbagliato l’approccio. Oggi devi mantenere i tuoi clienti invece che sprecare risorse per dei nuovi. Tutto il resto del mondo, me compreso, deve andare in cerca di clienti, ma tu hai gli ingressi garantiti perché non ti concentri su questi che sono reali invece che su quelli “potenziali”? Sai quanto è difficile far cambiare abitudini ad un cliente?

Cosa dovrebbe accadere per farti cambiare le tue preziose abitudini?

Ecco appunto… e tu vuoi cambiarle con un 20% di sconto? Ti giochi solo del margine. Aumenta la Quota Cliente e l’utile, lascia stare il fatturato anche se lo so che tutti ti parlano di questo… e lo sai perché? Perché per far aumentare il fatturato a te devi comprare da loro qualcosa.

E io ti chiedo: che te ne fai di un fatturato a margine zero?



E io chi sono per dire queste cose?


Mi chiamo Damiano Marinelli.

Il gruppo Facebook Farmamico con oltre 3000 farmacisti è roba mia 😊

Sono il primo consulente per farmacie completamente indipendente. Per scelta.

Vengono a Perugia oltre 200 tuoi colleghi ogni anno nonostante non abbia sovvenzioni, sponsorizzazioni di aziende, non lavori per nessuna azienda o gruppo, nemmeno per le istituzioni.

A dire il vero sto antipatico a tanti, perché ho mostrato ai titolari gli inganni di un settore che oggi ha tutto da perdere. E che perderà se ogni titolare non si metterà in moto per rendere la propria farmacia competitiva.

Reti, network, organizzazioni… non faranno quello che devi fare tu oggi per la tua farmacia.

E quindi sono matti così tanti tuoi colleghi che vengono a Perugia?

Tra l’altro mica proprio gli ultimi arrivati. Posso vantare tra i miei clienti illustri titolari le cui farmacie rappresentano il meglio che c’è in Italia.

E per meglio oggi non intendo quello che si intendeva fino a qualche tempo fa, e cioè grandi, mastodontiche, bellissime, tecnologicissime ecc. ecc.

No, sto parlando di farmacie da prendere come modello per la loro gestione, funzionalità, organizzazione e attenzione al cliente nei fatti, non solo a parole o a slogan.

E se devo dire proprio la verità, bè, si, sono anche più belle della media 😊



Dicevo che non sono matti i tuoi colleghi che vengono a FORMAMICO. Hanno compreso che esiste un modello, quello della FARMACIA DELLE PERSONE, che è l’unico modello ad oggi che può competere contro catene e farmacie degli sconti. E si ritrovano assieme ad altri colleghi coraggiosi e intraprendenti per progetti nuovi e indipendenti. Hanno compreso che oggi è possibile fare comunque business e a FORMAMICO acquisiscono competenze e strumenti che non si trovano altrove, studiati, realizzati e testati direttamente in farmacia per la farmacia.




Ho messo piede in oltre 2500 farmacie in 12 anni nel settore.

5 dei quali come consulente indipendente. Per scelta mia.


Oggi aiuto i titolari a migliorare la gestione della loro farmacia, azione necessaria e propedeutica per migliorare le vendite e l'utile.


Perché lo faccio?


Perché ho capito che c'è bisogno di qualcuno che dia consigli funzionali e senza conflitti di interesse offrendo un modello di lavoro da seguire cucito su misura per ogni specifica realtà, senza voler vendere nessun altro servizio o prodotto.



Ho scelto io di fare il lavoro che faccio, lasciando le ottime condizioni di lavoro che avevo, perché ho ritenuto che ci fosse uno squilibrio nel mondo farmacia:

da una parte tutti i fornitori e, dall'altra, da solo, il titolare, che con la sua farmacia mantiene tutto e tutti. Me compreso.

Non sono un motivatore

Non sono dipendente e/o legato ad aziende nel settore

Non vendo altro oltre la mia conoscenza e esperienza

Ho lavorato nel settore sia per la piccola impresa che per la multinazionale

Ho scelto io di fare il lavoro che faccio, lasciando le ottime condizioni di lavoro che avevo, perché ho ritenuto che ci fosse uno squilibrio nel mondo farmacia; da una parte tutti i fornitori e, dall'altra, il titolare da solo, che con la sua farmacia manteneva tutto e tutti

Ho creato FARMAMICO PRIMA FILA, una Membership di formazione continua in cui sono già 100 i titolari di farmacia che quotidianamente trovano soluzioni concrete alle loro criticità.

Declino il marketing al mondo della farmacia, rispettando le sue peculiarità di negozio di prossimità a forte connotazione etica, in cui lavorano dei professionisti della salute

Il problema fondamentale è che il titolare è solo nella gestione della sua farmacia e, per avere risposte e scrollarsi qualche dubbio, si ritrova sempre a doversi interfacciare con fornitori - che legittimamente hanno interessi spesso in contrapposizione - o con altri colleghi che non sono riusciti a risolvere gli stessi problemi.


Perchè partecipare all'evento


1

È l’unico corso completamente indipendente in tutta Italia.

A FORMAMICO possiamo dire e diciamo sempre quello che è meglio per la farmacia senza peli sulla lingua e nessun conflitto di interesse.

2

Sul palco oltre a me ci sarà come ogni edizione un tuo stimato e rispettabile collega, il dott. Angelo Labrozzi, la cui fama e risultati in farmacia lo precedono.

3

Trasmettiamo informazioni, modelli di lavoro, consigliamo strumenti solo dopo averli testati in farmacia. E sono soluzioni per tutte le farmacie, grandi o piccole, perché i problemi di una sono i problemi di tutte. Mi permetto di dire che chi ha più bisogno di queste soluzioni sono proprio le farmacie piccole: hanno meno spazio di manovra, ogni errore ha un peso maggiore e ogni dipendente ha un’incidenza più importante sul lavoro e quindi sul fatturato.


Se altresì hai una farmacia medio-grande, sai che non puoi fare a meno di organizzazione e di un modello di vendita che sfrutti al meglio ogni opportunità.

4

Formamico è la porta principale di accesso a tutti gli altri percorsi di formazione continuativa e specifica come PRIMA FILA e Farmacie da Sogno che vedono partecipare oltre 100 farmacie.

5

Il 75% degli iscritti alla prima edizione ha partecipato a tutte le successive e sempre la stessa percentuale aveva già partecipato ai principali corsi e master delle università italiane valutando FORMAMICO di livello nettamente superiore per contenuti e soprattutto per elementi concreti di lavoro. FORMAMICO non è un corso universitario, non è un master: FORMAMICO nasce per risolvere i problemi del quotidiano in farmacia che incontrano tutti i titolari. Le soluzione che propone sono tali da poter essere applicate in ogni farmacia



“Damiano, ma quanto dura e dove si tiene il corso?”

Il corso si terrà a Perugia

il 23 (dalle 9.00 ) e 24 (fino alle 17.00) Novembre 2019.


Sarà possibile inoltre per gli iscritti partecipare come uditori anche Venerdi 22 al Domande & Risposte

del gruppo Prima Fila con registrazione

dalle ore 16.00 e accesso all'aula dalle ore 17.00


2 giorni e mezzo di formazione densissimi di contenuti UNICI.



"Damiano, ma perché proprio a PERUGIA?



Perché è la mia città, la mia bellissima città.


E dopo aver peregrinato ovunque in Italia ho piacere a ricevere tutti “a casa mia”, una volta all’anno.

Non è la città più facilmente raggiungibile, ma ne vale la pena.

Tutto si svolge in un’unica struttura comoda, l’HOTEL GIO’, dove puoi arrivare, parcheggiare gratuitamente, dormire, mangiare, seguire il corso e… i tuoi accompagnatori possono anche godersi la città e le sue bellezze grazie alle guide turistiche e ai percorsi scelti per i miei ospiti. In tanti vengono con famiglie al seguito e anche questo per me è una grande soddisfazione.

L’anno scorso durante la cena del sabato sera eravano 275 !!!



 “... e quanti saremo?”



5 anni fa veniva tenuto il primo Formamico, sempre a Perugia, ed eravamo quasi in 50 😊.

Nel tempo ho dovuto cambiare sede più volte proprio per offrire il massimo della comodità ai miei ospiti.

Dopo 5 anni esatti siamo a oltre 200 e per una platea di soli farmacisti titolari si tratta di un record assoluto considerando anche i numeri del settore.

Considera che gli eventi del genere in Italia, aperti a TUTTI i titolari di pmi, fanno un migliaio di iscritti ma possono contare su una platea potenziale di 5 milioni di persone.


Formamico fa 200 e più su 20.000 potenziali… NON MALE È?!


E starai comodo, seduto come a scuola, con il tuo banco e i tuoi nuovi Farmamici intorno




“Damiano, ma io non ho mai partecipato ad un corso così… ”



Non ti preoccupare per due motivi:

  1. Il corso è sempre nuovo e tratta un ambito specifico delle attività quotidiane della farmacia.
  2. Per partecipare preparato e già in linea con la nostra filosofia… guarda un po’ più giù che meraviglia di regali ti metto a disposizione...



“... e io che ho partecipato a tutti i corsi possibili e immaginabili, che posso trovare a Perugia di nuovo?”



Ecco, a questa domanda non posso rispondere io, ma le decine e decine di testimonianze di tuoi colleghi che riceverai a seguito della compilazione del modulo per le informazioni a FORMAMICO 2019. E leggi bene i nomi perché di certo li avrai incontrati già a qualche altro corso


“Damiano Novembre è lontano.

Se mi iscrivo, ma poi non posso più venire?”



Tranquillo, NON PERDI NULLA.

Intanto prima ti iscrivi e meglio alloggi, visto che le posizioni in platea seguono un rigoroso ordine cronologico di iscrizione, però se, per causa di forza maggiore, non potessi più partecipare, comunque non perdi nulla. Infatti in caso di annullamento dell'iscrizione fino a 60 giorni prima del corso ti rimborso il 100% della quota versata, altrimenti potrai sfruttare il credito per altri miei servizi. Comunque non perdi nulla.



“non siamo mai stati a Perugia,

posso portare il resto della famiglia?”


Considera che circa la metà degli iscritti viene con degli accompagnatori NON partecipanti al corso (per i quali ovviamente non c'è nessuna quota da pagare). Farmamico organizza due visite guidate per il centro storico della città, che ti assicuro merita tanto, e poi i tuoi accompagnatori possono comunque prendere sempre parte ai nostri pasti che verranno addebitati al costo di pernottamento.


“... e come facciamo a prenotare il pernottamento?”



Tutto si svolgerà presso un'unica struttura, l'HOTEL GIO' di Perugia.

Qui potrai (SALVO ESAURIMENTO CAMERE) parcheggiare gratuitamente, pernottare, mangiare, partecipare al corso...

Una volta che avrai compilato il modulo di iscrizione riceverai una e-mail, per formalizzare l'iscrizione, sulla quale troverai anche il link per poter effettuare anche la prenotazione del soggiorno.

Queste le tariffe in convenzione, a notte con colazione inclusa:

Camera Dus                                                70,00 €

Camera Doppia                                           95,00 €

Camera Tripla (disponibilità limitata)             110,00 €

Camera quadrupla (disponibilità limitata)    130,00 €


N.B. Con la Quota di Iscrizione a Formamico sono compresi i pasti di Sabato 23 e il pranzo di Domenica 24 per tutti gli iscritti, oltre ovviamente alle merende. Eventuali accompagnotori non iscritti al corso potranno comunque prendere parte a tavola con gli iscritti. Le quote pasto verranno poi addebitate alle relative camere


AGGIORNAMENTO:

LE CAMERE PRESSO L'HOTEL GIO' SONO TERMINATE E LE PRENOTAZIONI VENGONO GIRATE PRESSO L'ETRUSCAN CHOCO HOTEL, STESSA CATEGORIA E STESSE CONDIZIONI, CHE DISTA 2 KM DALLA SEDE DELL'EVENTO.



“Damiano qual è il programma di quest'anno?”



Come ogni anno il programma di Formamico è... TOP SECRET.

Solo a ridosso dell'evento agli iscritti verrà inviato il dettaglio degli interventi e i nomi di ospiti e relatori. Ogni anno il programma è nuovo e strattamente legato sia al lavoro a banco che alla gestione della farmacia approfondendo due temi specifici per volta in modo da riuscire a completarli nei due giorni. Le azioni che verranno presentate vengono sempre prima testate in farmacia in modo da poter offrire sempre soluzioni che portano risultati positivi. Del resto chi ci è stato continua ad iscriversi, un motivo ci sarà. Oppure preferisci il solito programma con qualche titolo ad effetto sul futuro della farmacia (che intanto è arrivato e non fa sconto a nessuno)?



"... ma perchè mi devo iscrivere adesso

se il corso è a Novembre?"


Semplice, per questi 3 motivi:


  • CHI PRIMA SI ISCRIVE MEGLIO ALLOGGIA;

cioè prima ti iscriivi e più vicino sarà il posto al palco


  • CHI PRIMA SI ISCRIVE MENO PAGA;

infatti la quota di iscrizione oggi è quella che leggi sotto, ma aumenterà ogni mese e di conseguenza anche le quote degli accompagnatori


  • SAI COS'E' ACCADUTO L'ANNO SCORSO? SOLD OUT A LUGLIO;

purtroppo ho dovuto dire che non c'era posto a molti tuoi colleghi.

Quest'anno la sala sarà più grande ma...

“Damiano, ma in due giorni o poco più riuscirò a… ”



No, non ci riuscirai. Ma avrai fatto un grande passo avanti rispetto a tutti i tuoi altri colleghi. Avrai ingranato la marcia giusta. Avrai, oltre che materiale di lavoro che ti distinguerà e farà crescere la tua farmacia, anche la possibilità di entrare da protagonista nel Mondo Farmamico, insieme a tanti tuoi colleghi. Solo che io sono fatto così: faccio fare sempre un passo alla volta: prima il mio gruppo Farmamico, i webinar, i convegni, poi il corso Formamico e ancora tutto il resto.

Io ho bisogno di persone motivate, di titolari che hanno la consapevolezza addosso che è necessario gestire meglio la propria farmacia e gli metto a disposizione le mie informazioni passo passo. Chi viene a FORMAMICO ha solo da guadagnare.



Dott. RAFFAELE LOFFREDA

Farmacia R. LOFFREDA - Ascoli Piceno

I miei problemi principali sono la gestione del mio tempo e la gestione del team. 



Che insoddisfazione quando chiedi di fare qualcosa e dopo una settimana non viene più fatta!

Ho provato a risolvere dando un incentivo economico, ma farlo senza "motivarlo" non serve a nulla.

In PRIMA FILA ho trovato diversi colleghi che hanno voglia di fare e di migliorarsi senza aver paura di condividere quello che succede nella loro realtà.

Poi ci sono Angelo e Damiano che sono il vero plus del gruppo.

Ho imparato a delegare e a ritagliarmi più tempo libero per me, ho imparato a controllare l'operato dei miei dipendenti, ho imparato a trattare con i commerciali che vengono in farmacia. 



Dott. PAOLO MARIA SALZOTTO

Farmacia DELL’OSPEDALE  - Torino

Margine in calo, enorme impegno pochi risultati.

Ti ci ritrovi?

Questo mi ha fatto diventare lamentoso ed insoddisfatto.   

Ho provato con sconti e investimenti in attrezzature miracolose, ma il problema ero io.

Ora ho modificato gli acquisti, le vendite, le procedure. Mi confronto con colleghi tostissimi che condividono i loro problemi e soluzioni, spesso con un brainstorming collettivo. Sto molto meglio e mi diverto di nuovo in farmacia.

Ho ottenuto un aumento delle vendite e dei margini, maggiore soddisfazione mia, dei clienti dei collaboratori.   

PRIMA FILA non è per tutti, solo per chi vuole mettersi in gioco e non per chi crede di copiare idee. Questo è un laboratorio di idee, che prendono forma grazie al lavoro di molti e che poi vanno applicate con costanza.



Dott. PIETRO SCARPINATI

Farmacia SCARPINATI - Trapani

Le idee commerciali dei dipendenti sono il mio cruccio e mi hanno fatto provare delusione.      

Ho provato con obiettivi, premi, coinvolgimento con responsabilità, corsi specifici, ma la sedentarietà cerebrale di alcuni dipendenti è a volte più forte di tutto il resto.

Ora sto cercando personale nuovo, reclutato attraverso i test messi a disposizione da PRIMA FILA.

Trovo interessante PRIMA FILA per le iniziative e per le idee che, declinante alla mia realtà, possono diventare utilissime. Grazie al metodo e ad un mio coinvolgimento ancora maggiore rispetto a prima nella professione, sto migliorando la situazione in farmacia 

Consiglio ai miei colleghi di aderire a PRIMA FILA, perché si ha a che fare con farmacisti che credono in quello che fanno e che hanno voglia di eccellere.


Dott. PAOLO CORDANI

Farmacia FIORANI - Piacenza

I problemi che riscontro in farmacia sono relativi all’organizzazione con i dipendenti.

Era un continuo girare a vuoto che si trasformava, ovviamente, in maggior lavoro per me.     

Tutto quello che provavo non funzionava perché non avevo un metodo, facevo confusione.

Adesso ascolto, scrivo procedure di organizzazione e gestisco la comunicazione. Anche grazie allo scambio continuo con i colleghi, che ci arricchisce tutti. Ho preso coraggio ed eliminato cose che mi danneggiavano grazie anche agli esempi del gruppo.

I risultati sono lenti ma costanti. La farmacia cresce del 3-4 %.    

Consiglierei PRIMA FILA ad un collega. Ci potrà trovare spunti stimolanti e colleghi preparati con visioni diverse dalla massa


Dott.ssa TERESA ZOMPANTI

Farmacia MONTECITORIO  - Frosinone

La mia è una farmacia di nuova apertura.

Non è stato facile abbandonare una routine consolidata e rassicurante ed affrontare il ruolo da imprenditrice in uno scenario economico in peggioramento.

Prima avevo provato il confronto con colleghi nella mia stessa situazione, vincitori di concorso, ma da dipendente non hai idea dei problemi del Sistema Italia, di come si impegni ad ostacolare il miglioramento della Società.

Prima di entrare in PRIMA FILA, sempre da Damiano, ho ricevuto consigli gratis di fondamentale importanza nell'intraprendere la nuova avventura imprenditoriale; dopo ho avuto modo di capire che anche colleghi "navigati" hanno bisogno di un punto di vista terzo.

Adesso grazie a PRIMA FILA ho più fiducia nel futuro.

Consiglio PRIMA FILA perché così non si è soli e si sperimentano soluzioni in tempo reale.

Dott. ANDREA PUTERI

Farmacia PUTERI - Roma

Rincorrevamo i problemi senza operare in maniera procedurale ma improvvisata. E senza un controllo ottimale sul lavoro.

    

Ho provato a gestire i problemi, ma senza un indirizzo o schema preciso.

    

Ho una guida e un gruppo di amici con cui posso condividere idee e strategie.

   

I risultati più significativi sono stati una maggiore fluidità del lavoro e la semplificazione di ogni operazione.

  

Consiglierei assolutamente PRIMA FILA perché ci trovo tante idee e tanti suggerimenti importanti.



Ero diffidente all'inizio per il costo di iscrizione, ma ne vale la pena soprattutto per la parte commerciale! Illuminante!




“Ok Damiano, mi hai convinto! Voglio iscrivermi a FORMAMICO 2019! Cosa devo fare?”



Clicca su uno dei due pulsanti qui sotto, lascia tutte le tue informazioni, e verrai presto contattato da un membro del mio Farmastaff, che ti illustrerà modalità di iscrizione, i costi del corso, aiutandoti nel tuo miglior interesse a scegliere la soluzione più adatta a te. Altrimenti con il tasto verde passerai subito all'iscrizione diretta.

Dovresti essere, a questo punto, convinto ed entusiasta di partecipare al prossimo Formamico, ma voglio cancellare dalla tua mente ogni singolo, minuscolo dubbio.



È per questo che ho pensato a una serie di bonus, per te.


FARMABONUS N.1


IL CORSO “PROFESSIONISTI DEL BANCO” (versione digitale) è tuo se ti iscrivi a FORMAMICO 2019


È il corso in versione integrale che abbiamo tenuto a Bologna, lo scorso anno, io e il tuo collega Angelo Labrozzi.


È il corso pensato per la tua Forza Banco con i 50 comandamenti da seguire per il collaboratore.


Lo so che fai fatica a far comprendere la situazione ai tuoi dipendenti. Ecco, con questo corso sono sicuro ti sarà molto più facile.


È un corso vero che viene venduto a 497€+iva.


E per te sarà GRATIS e subito disponibile iscrivendoti a FORMAMICO 2019

(chi ne è già in possesso avrà un’altra gradita sorpresa di pari valore)



FARMABONUS N.2


FORMAMICO 2017

(versione digitale)


La leggendaria edizione in cui abbiamo spiegato tutta la SCALA DELLA VENDITA in farmacia, tutto ciò che c’è da applicare per creare il proprio modello di di vendita seguendo le indicazione del Modello Farmacia delle Persone.


È un corso vero che viene venduto a 1494€+iva.


E per te sarà GRATIS e subito disponibile iscrivendoti a FORMAMICO 2019



FARMABONUS N.3


FORMAMICO 2018

(versione digitale)


L’incredibile passata edizione in cui abbiamo “creato”

il FARMACISTA PRESCRITTORE,

il CROSS SELLING

e l’UPSELLING PROFESSIONALI.

È un corso vero che viene venduto a 1494€+iva.

E per te sarà GRATIS e subito disponibile iscrivendoti a FORMAMICO 2019


FARMABONUS N.4


PRIMA FILA:

DOMANDE E RISPOSTE

(in diretta a FORMAMICO)


Come per ultime due edizioni, il venerdi del Corso è riservato ai membri della Membership

FARMAMICO PRIMA FILA, ma quest'anno, dalle ore 17.00, potrai accedere alla sala e partecipare al nostro mensile appuntamento del DOMANDE E RISPOSTE.

Infatti ogni mese io e il tuo collega Angelo Labrozzi rispondiamo in diretta alle domande poste dai tuoi

colleghi nel gruppo offrendo soluzioni pratiche al caso specifico.

Ogni sessione dura almeno 2 ore e mezzo, spesso abbiamo superato le 3 ore.

Non c'è nulla di simile per i titolari.

E all'appuntamento di Novembre potrai partecipare anche tu. GRATIS.


Non sei ancora convinto?


È impossibile, ma se proprio vuoi allora eccoti l’ultima spinta.


Sono talmente certo che quello che ti propongo ha un valore incredibile (non fosse altro per i FARMABONUS di cui ti faccio omaggio) che se durante la seconda pausa della giornata di sabato 23 ti rendi conto che questo non fa per te, che le informazioni apprese non fanno al caso tuo…



TI RESTITUISCO TUTTO.


Per qualsiasi motivo sei libero di andare con il diritto di riavere indietro la Quota di Iscrizione versata senza nessuna giustificazione.


Ora non hai più scuse per unirti ai tuoi colleghi titolari che stanno trasformando in meglio la loro farmacia.


E in meglio non significa solo guadagnare di più, anche perché il mercato è saturo, ma vivere meglio, potersi dedicare a nuovi progetti e quindi nuove opportunità per la farmacia, gestire al meglio i dipendenti, avere controllo della propria attività, non dipendere dai propri fornitori… creare un'azienda sana e autosufficiente senza dover sopportare quel senso di frustrazione e di impotenza che questo mercato genera.


“Ok Damiano, mi hai convinto! Voglio iscrivermi a FORMAMICO 2019! Cosa devo fare?”



Lascia tutte le tue informazioni nel form che trovi qui sotto, e verrai presto contattato da un membro del mio Farmastaff, che ti illustrerà modalità di iscrizione, i costi del corso, aiutandoti nel tuo miglior interesse a scegliere la soluzione più adatta a te.

ORA SEI DI FRONTE AD UNA SCELTA



NON PARTECIPARE a FORMAMICO e rimanere sulla tua strada:


  • Continuerai a vedere lavorare i tuoi senza un modello da seguire, in maniera improvvisata e in difficoltà ogni giorno per ogni problema. Con la fila che si innervosisce e seguendo tutte le mode che il settore propone, senza risultato ma con molta più stanchezza addosso;



  • continuerai a sentirti frustrato per quello che vorresti che facessero e invece non fanno i tuoi, per quello che potresti fare ma non sai come farlo;

  • continuerai a domandarti perché i tuoi ingressi in farmacia diminuiscono lentamente anno dopo anno;

  • sarai sempre tu ad aprire e chiudere la tua farmacia e se non sarai tu a farlo non sarai mai tranquillo;

  • sarai tu ad andare a banco per ogni problematica qualunque cosa tu stia facendo, mentre la strategia, i modelli, le procedure rimarranno nel cassetto della tua scrivania mai applicate se non per i primi tre giorni;




PARTECIPARE a FORMAMICO insieme ai tuoi più stretti collaboratori


In questo modo:


  • vedrai la tua farmacia migliorare giorno dopo giorno;

  • vedrai ridurre il tempo perso, le discussioni, le eccezioni che lacerano la quotidianità;


  • troverai più tempo per te e per la tua famiglia senza correre dietro alle urgenze;


  • vedrai i tuoi collaboratori passare dall'atteggiamento del dipendente statale a quella di chi ha passione per quello che fa. E se non accadrà avrai trovato un modo semplice per capire chi sta e soprattutto chi non sta e rema dalla tua parte.


FORMAMICO SI RIPAGA DA SOLO 




















Damiano Marinelli - Mao Mao Srls - PIVA 03600120541